Panino_2_RID

Gooholiday – Avete fame? Venite a ri-scoprire il cibo di strada

novembre 2, 2014 by Daniela Zepponi - Nessun commento

Avete presente quando vi prende quella voglia, quella fame fuoripasto, magari in tarda serata o a metà pomeriggio e siete lontani da casa: in giro per l’Italia, per vacanza o per lavoro. Ebbene, ecco il momento adatto per un bel panino, una frittura, una ciambella unta e bisunta ma irresistibile: insomma è giunta l’ora di gustare quello che i nuovi maniaci del cibo chiamano street food. Ma cosa potete concedervi, in base alle Regioni d’Italia dove vi trovate? Le opzioni sono davvero tante, gustose, spesso estremamente caloriche: il cibo di strada vegano esisterà pure, ma oggi non ne parleremo. Siete pronti a immergervi in un viaggio da migliaia (che dico….milioni) di calorie dalle Alpi alla Sicilia?

Focaccia di Recco – Liguria: questa gustosa sfoglia sottile ripiena di formaggio è nata per necessità ed è rimasta per piacere. Infatti fu creata a Recco nel corso della Terza Crociata (1100 quasi 1200, come direbbe Benigni in Non ci resta che piangere) durante le invasioni Saracene, con il poco che c’era…farina, olio, acqua e formaggetta. Nel giro di poco è diventata famosa e oggi la si può gustare passeggiando per la bella riviera Ligure.

Folpeti – Veneto: sono i moscardini bolliti, gustosi e profumati da una foglia d’alloro e succo di limone, sale e pepe. La tradizione li vuole tagliati in due e ospitati in un cartoccio, da mangiare camminando per Venezia, oppure da gustare in un ricco panino.

Continua a leggere l’articolo al seguente link